Benvenuto su IoGuadagno.it Forum. Clicca qui per registrarti adesso
Chiudi

guadagno massimo per non avere partita iva

Qui puoi parlare dei programmi di affiliazione per WebMaster e di tutti i metodi per guadagnare con un sito web. Non sono ammessi referral link.
Regole di questa sezione
Prima di aprire nuove discussioni assicurati che l'argomento non sia già stato affrontato. Grazie :)
Questa è un'area di pura discussione. Non è consentito inserire referral link o inserire messaggi promozionali con l'intento di cercare nuovi iscritti.

guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi Dragomouse » lunedì 14 settembre 2009, 9:59

Anch'io vorrei vederci chiaro, sarebbe il caso che qualcuno chiedesse lumi ad un esperto oppure ne invitasse qui qualcuno presente sul web.

Soprattutto bisogna chiarire se, come ha scritto più su Valerius82, per la soglia si tiene anche conto dello stipendio. Scusate ma per me è un'immane ca$$ata: la partita IVA serve per i guadagni indipendenti, lo stipendio da dipendente non dovrebbe centrare nulla no?

Poi vorrei capire cosa significa esattamente "non soggetto a IVA" e "fuori campo IVA" che mi capita a volte di leggere. Vuol dire che quei guadagni non concorrono al raggiungimento della soglia o cosa?
Ultima modifica di Dragomouse, lunedì 14 settembre 2009, 10:24, modificato 1 volte in totale.
In questo periodo frequento pochissimo il forum e la mia attività nel guadagno online è ridotta al minimo.
Avatar utente
Dragomouse Uomo
Immatricolato
Immatricolato
 
Utente da 8 anniUtente da 8 anniUtente da 8 anniUtente da 8 anniUtente da 8 anniUtente da 8 anniUtente da 8 anniUtente da 8 anni
 
Messaggi: 333

Sponsor


guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi AdMiNo » lunedì 14 settembre 2009, 18:06

il reddito da lavoro dipendente è distinto dal reddito da lavoro autonomo

per la questione dell'iva è meglio se cerchi su internet
Antonio

Non usare mai le stessa password su più siti e non usare mai password semplici o facilmente intuibili!

:arrow: leggi e rispetta il Regolamento :arrow: guarda le Faq e le Guide e :arrow: usa la Ricerca prima di postare - La ricerca è tua amica

^_^ Guadagna anche tu con i sondaggi online ^_^
Avatar utente
AdMiNo Uomo
Strade? Dove stiamo andando non c’è bisogno di strade!
Amministratore
 
Utente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anniUtente da 14 anni
 
Messaggi: 25680

guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi dodinopl » lunedì 14 settembre 2009, 19:06

Dragomouse ha scritto:Anch'io vorrei vederci chiaro, sarebbe il caso che qualcuno chiedesse lumi ad un esperto oppure ne invitasse qui qualcuno presente sul web.

Soprattutto bisogna chiarire se, come ha scritto più su Valerius82, per la soglia si tiene anche conto dello stipendio. Scusate ma per me è un'immane ca$$ata: la partita IVA serve per i guadagni indipendenti, lo stipendio da dipendente non dovrebbe centrare nulla no?

Poi vorrei capire cosa significa esattamente "non soggetto a IVA" e "fuori campo IVA" che mi capita a volte di leggere. Vuol dire che quei guadagni non concorrono al raggiungimento della soglia o cosa?


possibile che non c'e' nessun tirocinante in qualche studio di consulenza fiscale ????
Ultima modifica di dodinopl, venerdì 25 settembre 2009, 4:52, modificato 2 volte in totale.
Immagine
Avatar utente
dodinopl
Utente bannato
Utente bannato
 
Utente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anniUtente da 11 anni
 
Messaggi: 679

guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi whrestian » lunedì 21 settembre 2009, 20:59

Non capisco ancora che dubbi ci possono essere rispetto a quanto ho detto qualche post fa.
Rispondendo alle domande :
- il reddito da lavoro dipendente NON concorre al limite dei 5000€, ma ovviamente in sede di dichiarazione andranno messi distintamente per l'occasionale (mod.730 qualdro D o Modello Unico quadro L) per il lavoro uadro C (in entrambi i modelli). In questo caso (lavoro+ occasionale) si è obbligati a fare la dichiarazione (indipendentemente dall'importo dell'occasionale)
- Ovviamente vanno dichiarati entrambi in quanto ci saranno i conguagli fiscali da fare (pagare eventuali differenze d'imposta tra il 20% trattenuto e il 23 % minimo da applicare)
- la fascia di esenzione è di 7000/7500€ ma solo per i lavoratori dipendenti. Per gli occasionali c'era fino a 2 anni fa ed era di 3000€. Ora, ripeto, non esiste più.
- i 2841 sono il reddito per essere a carico di qualcuno (genitori). Non centra nulla col fatto di dover o meno fare la dichiarazione

Per altri dubbi chiedete , ma non fate finta di nulla....
In questi gg mi stanno arrivando molte cartelle da 1000 e + € di gente con più lavori (qualunque essi siano) che non hanno fatto dichiarazione e adesso li devono pagare entro 30gg
Avatar utente
whrestian Uomo
Cosa si fa per un pugno di $$$....
Esperto
 
Utente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anni
 
Messaggi: 1403

guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi egamer95 » mercoledì 30 giugno 2010, 12:25

Ciao a @tutti1
Anche io voglio fare la mia riflessione qui dentro. Mettiamo caso, un ragazzo di quasi 15 anni che entra per la prima volta nel mondo del web earning. Fà un sito tutto suo, poi diventa popolare e mette ad esempio qualche banner pubblicitario sulle sue pagine (ad esempio Google AdSense) e comincia a fare soldi, mettiamo caso che arrivi a 50€ il giorno. Come si fà ad aprire una partita IVA intestata ad un minorenne che vuole fare soldi per il suo futuro e aiutare la famiglia stessa? Scommetto che il padre o la madre che ha già un lavoro, un incasso minimo annuo e una bella Partita IVA che debba obbligatoriamente immettere i soldi guadagnati da suo figlio con il web come il suo secondo lavoro e quindi un guadagno in più. Penso che non sia giusto!
egamer95 Uomo
Utente bannato
Utente bannato
 
Utente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anni
 
Messaggi: 83

guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi guadagna » mercoledì 30 giugno 2010, 14:08

50 euro al giorno li fa un professionista e in tutto questo forum che fa cosi tanto non c'è nessuno (su 2500 iscritti)

forse il 15 enne oggi apre il blog e quando ha 40 anni arrivera a questo livello

50 euro al giorno li fa iun blog che vale 30.000 euro minimo dopo che è stato avviato con potenti campagne pubblicitarie

mai sentito un sito che fa cosi tanto, solitamente i siti fanno 3-4 euro al giorno.


egamer95 ha scritto:Ciao a @tutti1
Anche io voglio fare la mia riflessione qui dentro. Mettiamo caso, un ragazzo di quasi 15 anni che entra per la prima volta nel mondo del web earning. Fà un sito tutto suo, poi diventa popolare e mette ad esempio qualche banner pubblicitario sulle sue pagine (ad esempio Google AdSense) e comincia a fare soldi, mettiamo caso che arrivi a 50€ il giorno. Come si fà ad aprire una partita IVA intestata ad un minorenne che vuole fare soldi per il suo futuro e aiutare la famiglia stessa? Scommetto che il padre o la madre che ha già un lavoro, un incasso minimo annuo e una bella Partita IVA che debba obbligatoriamente immettere i soldi guadagnati da suo figlio con il web come il suo secondo lavoro e quindi un guadagno in più. Penso che non sia giusto!
SUPERADV.COM - NETWORK DI AFFILIAZIONE CON CAMPAGNE CPC - CPL - CPS - CPA - DEM
ADVHITS.COM - DIRECTORY GRATUITA E SERVIZI PUBBLICITARI PER SITI E SOCIAL NETWORK
Avatar utente
guadagna Uomo
Guadagnone
Guadagnone
 
Utente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anniUtente da 10 anni
 
Messaggi: 3325

guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi angelika87 » mercoledì 22 settembre 2010, 22:08

Ma quindi una ptc non avrebbe problemi se fosse dichiarata da partita iva? la vendita di piramidi di guadagno, ovvero referal, non sono illeciti in italia? lo dico xchè sono molto curiosa di sapere la verità che magari non conosco.. :)
angelika87 Donna
Apprendista
Apprendista
 
Utente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anniUtente da 7 anni
 
Messaggi: 66

guadagno massimo per non avere partita iva

Messaggiodi whrestian » giovedì 23 settembre 2010, 15:28

angelika87 ha scritto:Ma quindi una ptc non avrebbe problemi se fosse dichiarata da partita iva? la vendita di piramidi di guadagno, ovvero referal, non sono illeciti in italia? lo dico xchè sono molto curiosa di sapere la verità che magari non conosco.. :)


la partita iva non l'ha una ptc ma una persona fisica e poi cosa centra .....se tu incassi tu dovresti averla
si le vendite piramidali sono vietate in italia. non penso , anche se è abbastanza al limite, che l'acquisto di ref sia però configurabile come tale
Avatar utente
whrestian Uomo
Cosa si fa per un pugno di $$$....
Esperto
 
Utente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anniUtente da 13 anni
 
Messaggi: 1403

Sponsor


Precedente

Torna a Programmi di affiliazione per WebMaster

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite